Scheda tecnica > CSA-KIT-120-4-15366-CHIMICO

Descrizione

CSA-KIT-120-4-15366-CHIMICO è un presidio indicato per gestire emergenze in caso di sversamento di agenti chimici a seguito di manovre errate da parte degli operatori che movimentano i liquidi aggressivi all'interno delle aziende o a seguito di rotture di tubi idraulici di macchinari di lavorazione. Il contenuto del kit assorbe uno svariato numero di liquidi aggressivi oltre ad idrocarburi e oli minerali presenti su superfici solide. Il kit di pronto intervento è raccomandato per gestire emergenze in caso di piccoli sversamenti su strada o nelle aree di transito in quanto è composto dal prodotto assorbente in polvere CSA-ECO-ONE-15366 testato certificato e rispondente alla norma UNI CEN/TS 15366 recepita dallo stato Italiano in base a direttiva Europea CEN/TS 15366 che regolamenta l'uso degli assorbitori stradali da spargere a seguito di incidenti per l’assorbimento di idrocarburi, oli minerali e liquidi similari presenti sulle superfici stradali o aree di transito. La presente specifica tecnica è entrata a far parte del corpo normativo nazionale il 24 febbraio 2010. La sua azione di assorbimento è rapida ed efficace e se ne consiglia l'utilizzo per gestire emergenze in caso di incidenti stradali con modeste quantità di inquinanti liquidi aggressivi sversati sul manto stradale. Inoltre è ideale da tenere vicino ad un macchinario, a fianco di un erogatore di carburante o in zone dell'azienda in cui il potenziale pericolo di sversamento di agenti chimici possa verificarsi all'improvviso per via di una errata manovra di un operatore. Il contenuto del kit di è idoneo per assorbire piccoli sversamenti di liquidi chimici all'interno delle aree aziendali. All'interno del contenitore, oltre all'assorbente in polvere ci sono dei panni specifici per assorbire agenti chimici CSA-PCH-4045-100P cm 40x45 (da posizionare sotto i macchinari o gli impianti da cui trafila l'agente chimico) e una bobina per assorbire liquidi aggressivi CSA-GIR-CH-3315 cm 33x1500 (da utilizzare come ottima alternativa ai salsicciotti assorbenti posizionandola lungo tutta la lunghezza di un macchinario o ricavandone segmenti a misura per contornare un impianto da cui fuoriesce liquido o per delimitare, contornandola una perdita di inquinante creatasi con la caduta a terra di un fusto o cisternetta contenente agente chimico).
ESEMPI DI APPLICAZIONI: Industrie chimiche, farmaceutiche, galvaniche, verniciature, officine meccaniche, raffinerie, aziende di trasporto o nettezza urbana, aeroporti, concerie, scali ferroviari e marittimi, centri commerciali, autostrade.
Seppure la gamma dei kit antinquinamento è stata creata per soddisfare le più ampie problematiche di disinquinamento non esitate a contattare il nostro ufficio tecnico per valutare insieme la realizzazione dei kit di pronto intervento specifici per risolvere le vostre esigenze aziendali.

Dati tecnici

Dimensioni 480x550x h930
Capacità assorbimento 67Lt.
Polvere o Granuli assorbenti n.4 sacco CSA-ECO-ONE-15366 testato e certificato secondo la Norma UNI CEN/TS 15366
Panno assorbente per agenti chimici n.40 pezzi cm40x50
Bobina assorbente per agenti chimici n.1 pezzo cm33x1500
Kit DPI (dispositivi di protezione individuale) n.1 paio di guanti, n.1 mascherina protettiva FFP2, n.1 paio di occhiali, n.1 tuta monouso
Paletta e scopetta n.1 pezzo
Sacco per smaltimento assorbitori n.3 pezzi
Istruzioni uso SI
Etichettatura identificativa SI

liquidi pericolosi
nella tua azienda?

La tua azienda ha problemi di sversamento, liquidi pericolosi, olio, agenti chimici, emulsioni?
Metti a norma la tua Azienda.
Chiedi un Preventivo personalizzato.

CSA DISTRIBUZIONE
NELLO SPORT

Sono sempre di più gli eventi motoristici sportivi a carattere Nazionale in cui vengono impiegati i prodotti assorbenti di alta qualità. CSA distribuzione sa sempre consigliare la soluzione corretta.

vISITA IL SITO
ATINDUSTRIA.IT

Atindustria è una divisione di CSA distribuzione la cui proposta è rivolta all’industria metalmeccanica, alimentare e alberghiera, ai cantieri navali, le case di cura, i laboratori, le palestre e le piscine.